Stenosi Dell’Uretra


DEFINIZIONE

La stenosi dell’uretra è un restringimento del diametro dell’uretra con conseguente emissione di urina con un mitto scarso.  Le cause della stenosi possono essere precedenti infezioni uretrali o pregressi traumi subiti. Per quanto concerne le prime possono essere legate a uretriti da germi, quali il gonococco, o all’uso prolungato di cateteri. Per quanto concerne i traumi, questi possono essere dovuti a fratture del bacino (frequenti negli incidenti stradali) o a procedure urologiche quali la cateterizzazione, la cistoscopia o la TURP.

 

EPIDEMIOLOGIA

Ad oggi non sappiamo quanto frequente sia questa patologia, sicuramente la forma legata alle infezioni è nettamente in calo da quando si è diffuso l’uso di antibiotici. É una patologia ricorrente nell’uomo e molto rara nella donna.


SINTOMI E SEGNI

La stenosi dell’uretra si caratterizza per una riduzione dell’intensità del flusso urinario e in alcuni casi dalla presenza anche di un flusso urinario bifido e di sgocciolamento terminale fino ad arrivare ad un quadro di ritenzione urinaria (incapacità ad urinare spontaneamente e necessità di posizionare un catetere vescicale).
Spesso possono comparire i sintomi delle infezioni urinarie secondarie al mancato svuotamento vescicale, come il bruciore, il senso di incompleto svuotamento vescicale, l’urgenza minzionale.


DIAGNOSI

In caso di sospetto di stenosi uretrale, gli esami indicati sono: l’uroflussimetria, che documenta la riduzione del flusso, l’uretrocistografia retrograda, che permette di vedere la sede e l’estensione della stenosi uretrale, ed infine l’uretroscopia, che permette una visione diretta dell’anello fibrotico causa della stenosi e contemporaneamente trattarla chirurgicamente.


TERAPIA

La terapia consiste nell’uretrotomia, cioè un intervento endoscopico che dà la possibilità di incidere il cercine fibrotico con uno strumento a baionetta, sotto diretta visione, e di inserire un catetere vescicale.        Tuttavia questa metodica è efficace in circa il 50% dei casi a causa della tendenza della stenosi a  recidivare. Nel restante 50 % occorre ricorrere ad interventi di chirurgia a cielo aperto più complessi.
Print Friendly

Vuoi approfondire il tema della stenosi uretrale?
Contatta il dottore:

Il Dott. Francesco Catanzariti, in conformità con l'art. 13 della Legge 196/2003 e successive modifiche, dichiara che i dati personali qui raccolti hanno finalità di registrare l'utente, attivare nei suoi confronti il servizio richiesto e fornirgli informazioni sull'attività ed i servizi di Francesco Catanzariti, nonché sulle iniziative e le attività promosse dalla stessa. Tali dati verranno trattati elettronicamente in conformità con le leggi vigenti; si garantisce la riservatezza degli stessi e che non saranno oggetto di comunicazione o diffusione a terzi. L'interessato può esercitare in qualsiasi momento i diritti di cui all'art. 7 della suddetta legge (accesso correzione e cancellazione dei dati), rivolgendosi a info@francescocatanzariti.it